Vallée della Durance

Quando si scopre la Vallata della Durance ed il paese di Forcalquier, si capisce dove Giono a trovato la sua ispirazione.

Questa regione un po’ meno conosciuta che le sue vicine, il Luberon e il Verdon, merita pertanto una sosta.

La Vallata della Durance é innanzi tutto il cammino naturale tra le Alpi ed il Mediterraneo. La sua riviera, la Durance, che prende la sorgente nel Col de Montgenèvre presso l’Italie e si getta nel Rhône, ha scoplito, lungo il tempo, dei magnifici paesaggi sinuosi.

Questa vallata é ricca di tesori turistici come i piccoli villaggi tipici di Manosque, Sisteron o ancora.

Un misto di vallata fertile e di montagne, la vallata della Durance offre agli amanti delle passeggiate montane una multitudine di paesaggi tipicamente provençaux.

Sainte-Tulle, in lingua Provençal « Santo-Tuli »

Il Complesso Alberghiero Regain é situato a Sainte-Tulle a soli 4 kilometri da Manosque. Sainte-Tulle é un tesoro di villaggio provençal di 3300 abitanti.

Visitando il villagio, incontrerete sul vostro cammino la sua chiesa costruita nel 1587, la fontanella ed i suoi lavatoi, le grandi abitazioni ed il suo mulino ad olio, ed ancora il centro  Maurice Mollet e la torre dell’orologio.

Manosque, in Provençal « Manosco »

Questa bella citta provençale é costruita sui controforti del Luberon. La vecchia citta, caratterizzata per un “flan” a forma di pera, sono cinti da viali che hanno sostituito i vecchi bastioni. La citta anziana é rimasta tipicamente caratteristica. L’écrivain et cinéaste Jean Giono ve piu’ belle delle suoi poemi.

Forcalquier, in provençal « Forcauquier » o « Fourcauquié »

La città é davvero piacevole a visitare da una parte i suoi monumenti e luoghi che testimoniano dalla sua bellezza storica : il convento dei visitandine, la cattedrale Notre Dame de Bourguet, le vestigi della chiesa Sainte Mary, la celebre cittadella, i tempi e l’’hôtel Gassaud, la piazza del palazzo, la piazza Saint Michel e la sua fontana, il convento dei Cordeliers, la Sinagoga.

Sisteron

Una citta insolita per i suoi numerosi monumenti fuori del comune. E’ soprattutto una citta fortificata pittoresca ricca di storia e di patrimonio. Possiede un clima eccezzionale, un cielo bleu di un’incoparabile purezza. A visitare a tutti i costi.

Dal complesso Alberghiero Regain Scoprite :

Il Verdon

Il Lubéron

Le altre attivita sportive e culturali a prossimità